Lario News.
In Brianza nasce nel 1998 l’ Associazione della Pecora Brianzola per volontà di alcuni appassionati allevatori della Comunità Montana Lario Orientale con l’obiettivo di salvare questo animale. Siamo venuti a conoscenza di questa realtà del territorio dallo chef Bruno Camera, executive chef del rinomato ristorante Crotto del Sergente a Lora, Como.
Lo chef ci ha raccontato di questa Associazione e del suo lavoro volto a far sì che la Pecora Briazola non vada estinta. Oggi ci sono più di 50 allevamenti sul territorio e la Commissione Tecnica dell’Associazione Nazionale della Pastorizia riconosce la Brianzola come animale in pericolo di estinzione.
L’Associazione ha il ruolo di valorizzare la carne ovina e quella dell’ Agnello brianzolo inserito tra i “Prodotti tipici agroalimentari tradizionali della Regione Lombardia“.
Ma non solo! Questa piccola realtà è riuscita a dare anche un mercato a un prodotto come la lana tanto che la purezza del vello della Pecora Brianzola rende la lana molto apprezzata e richiesta.
Valorizzare il territorio e le sue eccellenze…

 

 

Redazione

 

 

Per informazioni
Sito Web: www.pecorabrianzola.it