Oltre il Lario.
Musica Folk in arrivo a Busto Arsizio.
Torna BustoFolk 2017, il Festival delle Tradizioni Celtiche.
Dal 14 al 17 settembre 2017 saranno presenti importanti band di musica celtica tradizionale e folk. Sul palco si alterneranno gruppi italiani e artisti di fama internazionale: irlandesi, scozzesi, spagnoli.
Tra gli ospiti da segnalare “Skerryvore“, una delle band più premiate di Scozia; molta attesa per il gruppo irlandese in piena ascesa nel mondo folk-pop “Seo Linn”, che canta prevalentemente in gaelico, la lingua tradizionale irlandese. La band ha scelto, per la sua prima esibizione italiana, il palcoscenico di BustoFolk. Grande ritorno dei calienti ragazzi spagnoli “Street Wings“, con il loro caratteristico sound folk rock, che unisce i suoni tradizionali di violini, flauti e cornamuse agli strumenti tipici  del mondo rock come batteria, basso e chitarra elettrica.
Tra i tanti artisti presenti, per la prima volta alla manifestazione, anche il gruppo  “The Cadregas” che presentano un repertorio di ballate della tradizione lombarda: stornelli milanesi e canzoni goliardiche. Durante il loro concerto verrà dedicato un particolare tributo a Nanni Svampa.
Non mancherà, inoltre, l’occasione per conoscere e provare antichi strumenti musicali, tanto amati da celti e bardi.
Dalla musica alla danza il passo è breve, impossibile resistere all’energia e ai ritmi incalzanti dei concerti.
Gli appassionati di danza celtica, non avranno tregua, tante le occasioni per ballare e per mettere in pratica, i passi che potranno apprendere frequentando i numerosi stage, gratuiti e di livello base, tenuti da insegnanti Gens d’Ys professionisti.
Durante l’intera manifestazione, nell’area ad accesso gratuito, saranno presenti, per la prima volta a Bustofolk i “food truck”, con tante specialità enogastronomiche italiane.
Non mancheranno i prodotti che da sempre caratterizzano l’evento come crepes biologiche, birra artigianale o la dolce “bevanda degli Dei” (idromele), senza tralasciare le golose “Guiness cake” o “Double chocolate cake”.
Un mercato originale farà da cornice all’evento e anche quest’anno proporrà tante novità a tema.  Molti gli oggetti folcloristici in esposizione: gioielli, monili, pietre a cui vengono attribuite virtù e significati, prodotti artigianali di varie fattezze e materiale, incensi, profumi e libri che trasporteranno i visitatori, in un mondo che non esclude fantasia, fate e folletti.

Per informazioni sui costi ingresso, biglietti concerti, varie:  www.bustofolk.it

 

 

 

 

Redazione