Emozionare per trasmettere la passione per la cucina valorizzando le materie prime utilizzate: questa la filosofia dello Christian Bertogna.
La nostra redazione lo conosciuto al Grand Hotel Villa Castagnola di Lugano dove fino alla fine del 2018 ha ricoperto il ruolo di chef. Con il nuovo anno, lo chef ha deciso di ritornare “a casa” sul Lago di Como

 

Christian Bertogna, si è formato alla Scuola alberghiera del Collegio Arcivescovile Ballerini di Seregno, ha poi conseguito l’attestato di qualifica in dietologia presso l’Institut Vatel a Nîmes in Francia e terminato i propri studi ottenendo il brevetto federale per l’insegnamento e la formazione di apprendisti all’Ecole des Cafetieres et des Restaurateurs a Pully in Svizzera. Il percorso professionale dello Chef Bertogna si snoda per vari anni tra Francia, Svizzera e Italia, dove contribuisce al successo di prestigiosi ristoranti e alberghi quali l’Hotel Vatel di Nîmes e il ristorante Belle Epoque del Grand Hotel des Bains di Yverdon-Les-Bains. Passa poi al Beau Rivage Palace di Losanna – Hotel 5 stelle lusso – e al ristorante gastronomico stellato Michelin La Rotonde.
Sempre in Svizzera approda all’Hotel Eden Roc – 5 stelle lusso di Ascona – dove affianca lo chef prima come Chef saucier e successivamente come Sous-Chef de cuisine al Ristorante Eden. Dal 2005 dirige le cucine del Grand Hotel Imperiale e del Ristorante Imperialino a Moltrasio per 5 anni, ottenendo le 4 forchette dalla guida Michelin – Ristorante Imperialino-. Nel 2010 ritorna in Svizzera, aprendo con successo il nuovo ristorante dell’Albergo Giardino, il Giardino Lounge e Ristorante, situato nel centro di Ascona. Dal 2011 riveste il ruolo di .Chef al Grand Hotel Villa Castagnola di Lugano.

 

ristorante imperialino_ como

 

 

La mia è una cucina istintiva, naturale ed espressione di una ricerca continua. Si ispira a ciò che mi circonda: nei vissuti e nei singoli sapori“, così definisce la sua cucina lo chef Bertogna, alla guida, oggi, del Ristorante Imperialino di Moltrasio. E’ il nuovo executive chef del ristorante gastronomico del Grand Hotel Imperiale a Moltrasio, sul Lago di Como.

 

Chef Bertogna, ci racconta la sua idea di cucina?
Al centro della mia cucina c’è sempre la valorizzazione delle materie prime che devono essere rigorosamente fresche, di prima qualità, preferibilmente provenienti dal territorio.
Le materie prime sono fondamentali e vanno rispettate nel rispetto di chi le lavora per emozionare chi le degusterà. E’ rispetto del prodotto!!!

 

Come si emoziona un commensale?
Questa è una bella domanda! Il commensale lo si emoziona sia con una materia prima eccellente e di qualità, nel rispetto della sua essenza, sia attraverso l’estetica. Il piatto diventa così un contenitore su cui creo un disegno.

 

 

Bertogna è uno chef appassionato di Belle Arti, ama definirsi un artigiano, le cui mani devono sentire, dosare ed il palato bilanciare, controllare…
Studio e ricerca sono alla base di ogni suo piatto: studia una pietanza, la trasferisce su carta, abbozzandola nei minimi dettagli fino alla creazione del piatto vero e proprio.