Cruelty free Missultin“…
Il nuovo progetto “lagheè” dell’illustratrice comasca Giada Negri.
Dall’idea dei Mostri Mostrissimi, mostruosi personaggi di stoffa disegnati da Giana Negri e interamente realizzati con materiali di recupero da Claudia Brisa, nasce il Cruelty Free Missultin, un agone essiccato non commestibile cucito a mano con tessuti recuperati.

Mi piace l’idea di poter materializzare creature della mia fantasia a partire da materiali che stavano per concludere il loro ciclo vitale: scarti di produzione industriale, vecchi jeans, nastrini delle confezioni regalo…”

Nel caso del Missultino, differentemente dai Mostri Mostrissimi, l’idea di Giada Negri è quella di valorizzare la cultura locale comasca, dando forma a personaggi che già esistono e che con un tocco di creatività possono essere trasformati in soggetti per raccontare storie ai bambini o in oggetti di design per la casa.
Non è un caso che il materiale recuperato sia proprio il tessuto in una città, come Como, con una tradizione tessile molto importante.

Giada Negri, oltre al Missultin, ha creato anche il Lariosauro. Un personaggio molto simpatico che si ispira al Lario…

 

 

Redazione

 

 

Per informazioni
Sito Web:   http://giadanegri.blogspot.it/

 

cruelty free missultin