Lario Food.
E’ ritornato il “Panettone Baj“.
A due secoli e mezzo dalla sua nascita e dopo un periodo di “vacanza” riappare sul mercato una marca storica del classico dolce milanese.
Il comasco Tomaso Baj, di origini milanesi, e il padre Cesare Baj Hanno deciso di riprodurrre il celebre panettone milanese della Familia Baj.

La Storia

Giuseppe Baj, classe 1839, appartenente a una famiglia di offellieri che produceva il classico dolce milanese dal 1768, fu uno dei grandi produttori che lanciarono il panettone ben oltre i confini di Milano e dell’Italia, facendone quello che è oggi: uno dei dolci più diffusi e graditi nel mondo. Il suo punto vendita era in Piazza del Duomo, angolo via Santa Radegonda, proprio sotto la guglia della Madonnina, un punto di incontro del bel mondo milanese di allora, di letterati e artisti. Giuseppe Baj ebbe sei figli.

Artefici della rinascita del marchio nel xxi secolo sono due pronipoti diretti di Giuseppe Baj: Cesare Baj e suo figlio Tomaso.
«Negli armadi di casa giacevano da sempre i ricordi dell’attività del nostro bis e trisnonno Giuseppe,  mentre in salotto ha troneggiato per generazioni il suo ritratto. A un certo punto, perlopiù per una ragione di affezione, abbiamo pensato di riregistrare il marchio e di proporre una nuova produzione di Panettone Baj

Nella realizzazione del Panettone Baj sono stati coinvolti esperti di produzione dolciaria e i laboratori di preparazione più consildiati, capaci quindi di valorizzazione al massimo l’antica ricetta del panettone. Il Panettone Baj oggi è un prodotto volutamente di alta qualità.
Ogni confezione di Panettone Baj è accompagnata da un libretto di 24 pagine, che illustra la storia del marchio, di Giuseppe Baj e delle sue produzioni nei campi del dolce da forno e della confetteria.
Un prodotto artigianale in vendita, a Milano, alla Rinascente.

 

Una bella storia da raccontare…

Redazione

 

 

 

Per informazioni
Sito Web: https://www.panettonebaj.it/

 

 

 

Foto di proprietà di Baj & C.

 

panettone baj milano