Ville e dimore storiche sul Lago di Como
Sul Lago di Como, ad Argegno, affacciata direttamente sul lago, una villa di famiglia.
Vi portiamo alla scoperta di Villa la Ruga attraverso l’intervista a Francesco, erede della dimora…

Ciao Francesco, ci racconti la storia di Villa La Ruga?
La villa è stata edificata dal costruttore edile Gianni Cantaluppi a metà degli anni 70 ed è stata acquistata dai miei nonni alla fine degli anni ’80.
Sul terreno sui cui sorge la casa vi era il ristorante Crotto Milano, già allora di proprietà di una società americana.
I miei nonni hanno utilizzato la villa come casa per trascorrere le vacanze in compagnia di parenti e amici. Dopo la loro morte ho convinto mia mamma a non vendere l’immobile ed abbiamo cominciato ad affittarlo ai turisti.

Cosa offrite al cliente?
Noi ci appoggiamo a soggetti esterni per offrire i servizi a chi soggiorna e su loro richiesta arrivano principalmente Chef a domicilio, autisti privati e water taxi che caricano i clienti direttamente dalla darsena.
Inoltre, il paese di Argegno è ben strutturato: il lido, la Funicolare, la stazione traghetti e bus, il noleggio barche, i ristoranti, i bar, il supermercatino sono elementi che contribuiscono a soddisfare tutte le esigenze degli ospiti.

La villa si affitta anche per eventi privati?
La Villa si può affittare per piccoli matrimoni o eventi di modeste dimensioni dato che gli spazi all’interno non permettono di accogliere più di 50 persone. Si crea così un’atmosfera molto intima e rilassata.

Cosa rappresenta per te questa casa?
La casa mantiene in vita moltissimi ricordi: quello dei miei nonni, dei miei famigliari e di tante persone che hanno partecipato a realizzarla o che l’hanno vissuta.

 

 

 

Sito Web: http://www.villalakecomo.it/