Lario People.
Lo sapete che il miglior barman italiano è uno studente di Como?
Stefano Giacomelli, diciotto anni appena compiuti, è diventato il campione italiano dei barman promosso dalla Fib – Federazione Italiana Barman.
Studente dell ‘Istituto Gianni Brera del Centro Studi Casnati di Como, Stefano ha ottenuto il primo posto ai campionati italiani che si sono svolti il 12 e il 13 Aprile a Viareggio.
La città toscana ha ospitato la diciottesima edizione del CIB – Campionato Italiano Barman promosso dalla FIB – Federazione Italiana Barman. Duecento ragazzi provenienti da trenta scuole alberghiere di tutta Italia si sono sfidati al Grand Hotel Royal nella realizzazione di cocktail.Grazie ad una preparazione durata oltre due mesi, il giovane studente dell’Istituto  Alberghiero ha stupito tutti con le sue conoscenze approfondite e gli inediti cocktail (tra i  quali ricordiamo l’analcolico ​Exotic Drink) preparati durante la finale.
La rivisitazione dello storico ​Sarezac​ e l’inedito ​Tequiero​, inventato con gli ingredienti  presenti nella ​mistery box​, hanno portato Stefano sul gradino più alto del podio.
​”Ho voluto rivisitare un cocktail storico  che è entrato nel mondo della mixology, cercando di dargli un twist classico ma allo stesso  tempo di mantenere la sua semplicità. Così ho deciso di abbinare la tequila, ingrediente  obbligatorio, al vermouth rosso e al Dry Orange per dargli corposità e allo stesso tempo delle  note agrumate. Inoltre ho sostituito l,’aromatizzazione del ghiaccio con l’angostura anziché  l’assenzio per riprendere tutti i profumi del cocktail.”La preparazione del giovane barman è stata seguita dal  prof. ​Dionisio  Pasquale e da Marco Aldo Gheza​, Bar Manager presso l’​Hotel Il Sereno di Torno, Como.

Per il Centro Studi Casnati di Como, all’avanguardia nella formazione, questo è un grande successo…e noi di Lario Style Mag non possiamo che esser orgogliosi di questo primo posto italiano!
Bravo Stefano!
Redazione
Foto concessa dal Centro Studi Casnati di Como