Lario Eventi.
Al via la seconda edizione di “Valsassina: la Valle dei Formaggi”, il festival dei formaggi d’autore che torna anche quest’anno con un ricco calendario di appuntamenti dedicati alle eccellenze casearie valsassinesi.
La XII Fiera del Taleggio che si terrà domenica 13 maggio a Ballabio, è il primo evento in programma.
Alla scoperta dei gusti e dei sapori del Taleggio de dei formaggi Valsassinesi con abbinamenti di pane, vino, oli, miele, frutti e piccoli frutti attraverso un itinerante viaggio per le vie storiche di Ballabio.

Ballabio e la Valsassina hanno saputo farsi conoscere per la produzione casearia. Tra i formaggi più famosi citiamo il taleggio, i caprini, il quartirolo e il gorgonzola. Il taleggio ha origini antichissime, nel X secolo veniva prodotto dai valligiani, che lo stagionavano in grotte o casere di vallate.

 

 

festival dei formaggi della valsassina
Cenni storici

Dopo la metà del xix secolo, a Ballabio, sono entrate in funzione una dozzina di casere. Casere per la stagionatura dei formaggi in cantina a parecchi metri sottoterra e utilizzo del ghiaccio per la loro conservazione durante il periodo estivo.
Il formaggio, a Ballabio, è sempre stato fonte di nutrimento e fonte di commercio. Lo sviluppo socio economico di Ballabio è stato legato e condizionato all’attività casearia, prima familiare poi artigianale ed, infine, industriale. Oggi, il tessuto produttivo, completamente mutato, mantiene viva parte di questa tradizionale attività.
Il paese fu nel 1800 capitale indiscussa e riconosciuta di questa particolare produzione ma durante il periodo delle due guerre, Ballabio perde l’egemonia in questa produzione; altri però si affacciano, in tempi più recenti, per riprendere a valorizzare una tipica produzione secolare nata qui…
Si continua così a tramandare l’arte casearia.

 

 

Redazione

 

Per informazioni
Sito Web:  http://prolocoballabio.it/

 

 

Foto by Montagnelagodicomo